Il Programma dei Campi di Volontariato in Togo

L'Associazione Jed Togo e Oltre i Confini Onlus

Ad un campo di volontariato partecipa una squadra formata da 10 a 20 persone, donne e uomini provenienti da Paesi diversi che partecipano alla realizzazione di un progetto per 3 o 4 settimane. Tutta la vita collettiva viene gestita in gruppo dai volontari locali e internazionali: organizzazione del lavoro, gestione finanziaria, momenti di svago e attività.

Ogni tipologia di campo richiederà istruzioni più precise circa i materiali e le attività di competenza del volontario; queste informazioni verranno fornite successivamente.

 

 

Villaggio di Yokélé – Kpalimé

Il villaggio di Yokélé è situato a 5km dalla città di Kpalimé e dal suo grandmarché (mercato principale). È un villaggio di circa 1200 abitanti ed in cui sono presenti una scuola elementare, media, e una scuola superiore.

Progetto di sostegno scolastico e animazione con bambini

Questo progetto consiste nell’ideare diverse attività ludiche e socio-educative per i bambini del villaggio. A cadenza settimanale, inoltre, sono previste delle giornate “porte aperte”, un prezioso momento di scambio culturale tra volontari e paesani.

L’alloggio messo a disposizione per i volontari che parteciperanno al campo di volontariato a Yokélé è dotato di elettricità e latrine interne.

 

PERIODO: 05 Agosto al 23 Agosto 2019

LUOGO: Yokélé

 

Programma quotidiano approssimativo

6:00                                 Sveglia

7-7:45                             Colazione

8-12                                Lavoro sul campo

12:30-14:30                   Pranzo

15-17.30                        Lavoro sul campo, attività ricreative, riposo

19-19:45                        Cena

20-22:30(e oltre)          Animazione (canti, danze e chiacchiere)

Nel week-end sono previste gite a luoghi di interesse culturale o più prettamente turistici, partecipazione a feste tradizionali quando è possibile.

 

 

Progetto di Teatro con Federico Regonesi

Un campo di volontariato nel quale si affronta la creazione collettiva di uno "spettacolo teatrale" per la comunità di Yokélé, per promuovere l'espressione personale e abbattere le barriere di comunicazione, attraverso gli strumenti della maschera, africana e italiana, e del teatro contemporaneo.

Il lavoro si svolgerà assieme tra Italiani e Togolesi, e si comporrà di momenti di gioco/esercizio e di montaggio del materiale creato. Si lavorerà dal lunedì al venerdì, mattina e pomeriggio, mentre nel week-end saremo liberi di andare in gita con gli altri campisti.

Alla mattina si faranno esercizi-giochi in modo da unire il gruppo e fornire a ognuno gli strumenti per andare in scena. Nel pomeriggio il lavoro sarà focalizzato sulla messinscena. Lo "spettacolo" verrà mostrato alla comunità alla fine del campo, ma le prove e le lezioni saranno sempre aperte.

 

PERIODO: dal 5 al 23 Agosto 2019

LUOGO: Yokélé

 

Programma quotidiano approssimativo

6:00                                 Sveglia

7-7:45                             Colazione

8-12                                Lavoro sul campo

12:30-14:30                   Pranzo

15-17.30                        Lavoro sul campo

19-19:45                        Cena

20-22:30(e oltre)          Animazione (canti, danze e chiacchiere)

Nel week-end sono previste gite a luoghi di interesse culturale o più prettamente turistici, partecipazione a feste tradizionali quando è possibile.

 

 

Villaggio di Koveto

Koveto è un villaggio di approssimativamente 2000 abitanti situato a sud-est della capitale Lomé. Si tratta di una popolazione molto povera ed essenzialmente agricola. Purtroppo però, il raccolto non riesce sempre a sostentare le famiglie in quanto il suolo coltivabile è carente.

Dal 2002, JED TOGO collabora con il villaggio di Koveto realizzando progetti basati su rispetto e reciprocità per lo sviluppo e l’autosostentamento dello stesso. Ad esempio, si è lavorato alla costruzione di un dispensario comunitario e di latrine pubbliche, alla ristrutturazione della scuola del villaggio e alla sensibilizzazione ed informazione sulla malaria, da cui è nato un progetto ormai consolidato che si impegna nella distribuzione annuale di zanzariere impregnate nonché di corsi di formazione in loco di prevenzione. Un altro progetto importante è quello del sostegno scolastico a distanza dei bambini orfani del villaggio.

Progetto di ristrutturazione del dispensario a Koveto

Il dispensario accoglie bambini e adulti malati, segue la gravidanza delle donne incinte e organizza campagne di vaccinazione per i più piccoli. Allo stato attuale necessita di manutenzione ed è in quest’ottica che JED TOGO, in collaborazione con la sua associazione partner Oltre i Confini Onlus, ha deciso di rinnovarlo. Questo progetto è iniziato con il campo di volontariato del 2018 e continuerà nel 2019.

 

PERIODO:  dal 12 Agosto al 30 Agosto 2019

LUOGO: Koveto

 

Programma quotidiano approssimativo

6:00                                 Sveglia

7-7:45                             Colazione

8-12                                Lavoro sul campo

12:30-14:30                   Pranzo

15-17.30                        Lavoro sul campo, attività ricreative, riposo

19-19:45                        Cena

20-22:30(e oltre)          Animazione (canti, danze e chiacchiere)

Nel week-end sono previste gite a luoghi di interesse culturale o più prettamente turistici, partecipazione a feste tradizionali quando è possibile.

 

 

Lomé

Lomé è la capitale del Togo, situata nell'Africa occidentale.

È famosa per la sua costa atlantica sulla quale crescono numerosissime palme.

Il Monumento all'Indipendenza, nel centro della città, si trova nel mezzo di un punto di attrazione paesaggistico. Il centro congressi, situato nelle vicinanze, è il sito del Museo Nazionale; quest’ultimo contiene gioielli, maschere, strumenti musicali e ceramiche provenienti dall'Africa occidentale.

Progetto di sensibilizzazione sull’igiene e sull’educazione

Il progetto ha lo scopo di sensibilizzare le famiglie che vivono nella capitale sull’importanza dell’igiene, con esempi pratici per la pulizia della persona, del cibo e della casa; inoltre verranno date informazioni anche su alcune malattie, come per esempio la diarrea, comune nel caso appunto di una scarsa igiene.

E poi parleremo dell’importanza dell’educazione e della frequenza del corso scolastico, cercando di entrare in contatto con le famiglie che sono più restie nel mandare i figli a scuola.

Progetto di sostegno scolastico e animazione con i bambini / Io parlo italiano

Progetto “Maison des Enfants”

La « Maison des enfants » è una struttura concepita per accogliere bambini dai 1 ai 10 anni. L’obiettivo del progetto è accogliere bambini orfani, di strada o semplicemente quei bimbi i cui genitori (entrambi lavoratori) non hanno a chi affidare i propri figli durante la giornata. Spesso incontriamo bambini che vagano per le strade senza una meta, abbandonati a loro stessi, senza nessuno a cui poter fare affidamento e che li mette ancora di più in uno stato di vulnerabilità, potenziali prede di criminalità e sfruttamento.

Il nostro obiettivo è quello di fare della “Maison des enfants” un punto di riferimento sicuro e protetto. Giornalmente, accogliamo circa 70 bambini e ce ne prendiamo cura durante la giornata facendoli giocare, aiutandoli nel processo di iscrizione a scuola e nello svolgimento dei compiti. Siamo anche a disposizione dei genitori, fornendo ascolto e consigli utili per assicurare al bambino un avvenire migliore. Per rendere possibile tutto ciò, abbiamo assunto due animatrici e un animatore a tempo pieno che si occupano della gestione della struttura nonché dell’accoglienza e del sostegno individuale, educativo e ludico dei bimbi.

Per sostenere il progetto e gli animatori in questo compito difficile, invitiamo ed accogliamo a braccia aperte chiunque abbia una passione per la pedagogia e che condivida  i nostri ideali.

Inoltre, per garantire la continuità del progetto siamo sempre grati per del materiale (giochi, vestiti, libri, cancelleria,..) nonché per fondi.

Progetto “Io Parlo Italiano”

Un corso di italiano aperto sia ai nostri volontari della Jed Togo e a chiunque fosse interessato.

Solitamente si svolge per due ore durante la sera, due o tre giorni a settimana.

Per garantire la continuità del progetto siamo sempre grati per del materiale (dizionari italiano-francese, libri in italiano e in francese ecc..)

 

PERIODO: tutto l’anno

LUOGO: Lomé

 

Responsabili da contattare:

Paula: 3477641338

Lorenzo: 3356294705

e-mail: campi@aoic.it

oppure compila il form